”La sentenza della Cassazione  riconosce il reato di associazione mafiosa per il clan Spada e conferma il robusto impianto accusatorio della Direzione Distrettuale Antimafia e il lavoro prezioso della Squadra Mobile della Questura di Roma e del Nucleo Investigativo dell’Arma dei Carabinieri di Ostia con l’Operazione Eclisse del 25 gennaio del 2018. Una sentenza che rafforza la fiducia dei cittadini nello Stato e conferma che le mafie non sono invincibili”.

Così in una nota Gianpiero Cioffredi, Presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here