“La maggioranza Cinque Stelle in X Municipio boccia una mozione a tutela dei lavoratori del settore della balneazione, i bagnini, nella quale si chiedeva semplicemente il controllo e la garanzia dei diritti di questi lavoratori, a partire dal principio del diritto di precedenza per i lavoratori impiegati nella stagione 2020”. A denunciarlo in una nota è Monica Picca, capogruppo della Lega Salvini Premier in X Municipio.
“La mozione era stata condivisa in diverse riunioni della commissione trasparenza nella quale avevamo ascoltato anche le parti sociali. Si tratta di un documento condiviso – precisa la Picca – che incredibilmente è stato bocciato dai Cinque Stelle in maniera strumentale, solo perchè presentato dalla Lega. Un atto che conferma l’assoluta mancanza di rispetto per il territorio e per i lavoratori che negli ultimi anni hanno svolto la propria attività di controllo delle spiagge con tutele contrattuali inadeguate”.
“Si è preferito nascondere la testa sotto la sabbia, lasciando questi operatori in balia di se stessi, senza alcune garanzie per il futuro. Un atto irresponsabile e incoerente con quanto affermato dalla maggioranza durante le commissioni dove ai lavoratori, a parole, sono state fatte promesse poi puntualmente disattese, come dimostra la mozione della Lega bocciata”, conclude la Picca.
Lo comunica in una nota Monica Picca, capogruppo della Lega Salvini premier in X municipio. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here