“Oggi con la commissione sport siamo stati al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano, per verificare il progetto di riqualificazione dell’impianto”. Così in una nota Dario Nanni, consigliere della Lista Civica Calenda e vice presidente della commissione sport. 
“Purtroppo oggi, carte alla mano, abbiamo potuto  constatare  errori e approssimazioni. E’ chiaro che ritardi e scelte sbagliate – sottolinea Nanni – sono della precedente giunta. Ricordo, che l’ex sindaca Raggi lo scorso settembre aveva dichiarato che in queste settimane il Palatiziano avrebbe riaperto i battenti. Nel merito – osserva il consigliere della L. Calenda – nel progetto iniziale non erano  previste nuove vetrate, ne quantomeno l’installazione di telecamere esterne per il controllo e la sicurezza. Per di più si è progettato di fare passare nelle condotte alcuni sottoservizi in modo promiscuo. Ad oggi la struttura resta chiusa e il risultato più sconfortante è vedere le squadre romane del Basket e del Volley private del loro spazio storico e ancor più penalizzate economicamente dovendo ricorrere  all’affitto di impianti costosi e meno idonei ad accogliere il pubblico che segue con passione le due discipline sportive. Qualcuno – conclude Nanni – si dovrà assumere le proprie responsabilità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here