“La gestione e la manutenzione delle ville storiche e dei parchi cittadini di Roma è fuori controllo. Soprattutto ora, in una situazione di emergenza sanitaria in cui le palestre sono chiuse e si avrebbe la necessità di fare un po’ di esercizio fisico all’aria aperta, erba alta, arbusti infestanti e cumuli di rifiuti, creano problemi di decoro e sicurezza nei parchi. Parliamo in particolare del parco di Colle Oppio e di villa Celimontana, due gioielli dal valore inestimabile, anche se il problema si estende in tutte le zone della Capitale. Si ripetono errori, inadeguatezze e inefficienze programmatiche che hanno contrassegnato i 5 anni di amministrazione Raggi. L’emergenza e la pandemia in corso non giustificano il grave stato di degrado registrato e la mancanza di interventi di manutenzione. Al di là dei soliti annunci della sindaca Raggi, giunta a fine mandato, si ripete un film già visto negli ultimi anni: ritardi, presunzione, pressappochismo e le immancabili inadeguatezze condite dalla totale assenza di programmazione”. Lo afferma in una nota la consigliera capitolina Valeria Baglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here