“Partite Iva, pacchetto di aiuti in arrivo”. Questa l’apertura de Il Sole 24 Ore. Ddl Bilancio, allo studio un anno senza contributi per gli autonomi: fondo da 1 miliardo. Indennità per gli iscritti alla gestione separata Inps che hanno perso reddito.

A pagina 5: “Partite Iva, spunta la decontribuzione: fondo da 1 miliardo”. Manovra. Confronto Governo e opposizioni sul pacchetto autonomi: si valuta lo stop ai contributi per le partite Iva fino a 50mila euro. Sul tavolo anche la proroga del Superbonus del 110%.

Partite Iva, un anno senza contributi – Allo studio taglio dei minimali Per le partite Iva fino a 50mila euro il Governo studia con l’opposizione un anno bianco per la contribuzione. Sarà lo Stato a pagare il conto per ridurre il carico sugli autonomi

Superbonus 110%, proroga in due tappe – Risorse dal Recovery fund Si lavora alla miniproroga di 6 mesi per il 2022 ma con la possibilità di considerare validi anche gli interventi finanziati con il 110% purché avviati entro il 30 giugno 2022.

Affitti commerciali, si punta a un ritorno della cedolare secca – Incognita risorse Si lavora al ritorno della cedolare secca anche per le locazioni di immobili ad uso non abitativo. L’idea è quella di renderla strutturale ma pesa l’incognita risorse

 

“Fino a 6.500 euro ai 300mila della gestione separata Inps”. Il nuovo ammortizzatore. Prove di convergenza sull’emendamento Gribaudo (Pd) alla manovra.

Da quanto si apprende, sotto la lente del governo è finito un emendamento in particolare, prima firmataria Chiara Gribaudo (Pd), ma condiviso dall’intera maggioranza, che istituisce «Iscro», vale a dire l’Indennità straordinaria di continuità reddituale ed operativa», per quei professionisti lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata Inps che hanno subito una decurtazione reddituale pari o superiore al 50% della media dei redditi realizzati nei tre anni precedenti la presentazione della richiesta di “sostegno” e, in ogni caso, a condizione che il reddito dichiarato risulti inferiore a una soglia di 8.145 euro. (…)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here