“La guerra cambia le vacanze: niente viaggi, litorale sold out”, titola stamattina Il Messaggero nella prima pagina romana. Da Santa Marinella a Gaeta, case vacanza esaurite. Pienone a Ostia, ma è caro lettini.

A pagina 38: “Paura dei viaggi all’estero i romani vanno sul litorale. Esaurite le case vacanza”. Da Santa Marinella a Gaeta boom degli affitti: introvabili anche gli ombrelloni. Gli operatori: «Pesano le incertezze sul conflitto». Hotel e villaggi restano al palo.

Il mare “locale” in crescita da due anni. Fermi anche gli arrivi di turisti dall’estero: cancellato il 20% delle prenotazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here