Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha effettuato questa mattina un sopralluogo nei cantieri Ater nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. Erano presenti Massimiliano Valeriani, Assessore alle Politiche abitative, Urbanistica e Ciclo Rifiuti della Regione Lazio, Tiziana Ronzio, fondatrice dell’Associazione Tor Più Bella che, per il suo impegno nel quartiere ha ricevuto il titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito dal Presidente della Repubblica Mattarella, Eriprando Guerritore Presidente di Ater Roma e Andrea Napoletano, Direttore Generale.

Il giro è iniziato in Viale Santa Rita da Cascia dove lo scorso 1 settembre è stato avviato il cantiere alla torre ubicata al civico 30, nei prossimi giorni partiranno quelli al civico 40 e al civico 20. Inoltre gli interventi alla torre del civico 50 verranno ultimati entro l’anno. La Regione Lazio ha investito in questi 4 progetti circa 1,3 milioni per ogni edificio, per una spesa complessiva di quasi 5,2 milioni di euro. La durata prevista dei lavori è di un anno.

L’intervento di manutenzione straordinaria riguarda il manto di copertura del terrazzo calpestabile con il rifacimento della pavimentazione fino al massetto, la pulizia ed ripristino del calcestruzzo delle facciate frontali, posteriori e laterali; inoltre sulle facciate laterali è previsto il rifacimenti del cappotto tramite pannelli isolanti in lana di roccia. L’intervento è ultimato con la tinteggiatura del cappotto, del calcestruzzo e delle parti in ferro, oltre ad interventi di sistemazione delle parti comuni interne. Questa manutenzione porterà un duplice risultato: un rinnovamento degli interi fabbricati da un punto di vista estetico e funzionale, ma anche un miglioramento delle prestazioni energetiche dello stesso che si tradurrà in un benessere termico dei 72 alloggi di ciascuna torre e conseguentemente degli inquilini che li abitano.

Contestualmente agli interventi sulle torri, nell’ambito del programma “Playground for all”, verrà completamente riqualificata l’area verde ubicata tra via Scozza e Via Santa Rita da Cascia, attualmente in stato di abbandono e degrado, dove verranno realizzate due aree gioco per bambini, posizionate nuove panchine e realizzato un impianto di illuminazione.

Anche questa iniziativa fa parte di un progetto di più ampio respiro: Missione Periferie, che conta numerose azioni intraprese dalla Regione Lazio in questi ultimi anni per migliorare la vita delle periferie della città: dai piani di Zona ai nuovi alloggi popolari, e ancora nuovi cantieri per strade, marciapiedi, tombini e illuminazione pubblica (tutti in attesa da decenni), oltre a un programma di efficientamento energetico sull’intero patrimonio ATER che prevede tra le altre cose anche l’ingresso della fibra ottica in 15mila case popolari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here