Nell’ambito dell’ordinaria attività amministrativa, il Commissariato di San Paolo, diretto da Massimiliano Maset, ha rilasciato oltre 6 mila passaporti in un anno, riuscendo così a soddisfare la richiesta dell’utenza anche con tempistiche molto brevi.

I tempi ridotti però non hanno impedito agli agenti di riscontrare condizioni ostative al rilascio del documento nei confronti di persone che avevano condanne da espiare o ammende e pene pecuniarie da pagare.

In particolare, nell’ultimo anno, i poliziotti dopo le verifiche effettuate nel sistema di indagine sono riusciti ad individuare 5 persone con condanne a carico da espiare, poi arrestate.

Per altri 20 soggetti, invece, sono state accertate ammende e pene pecuniarie non pagate per un totale di circa 340 mila euro e, a coloro che non hanno provveduto, è stato notificato il divieto di espatrio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here