La rassegna stampa quotidiana del conduttore di Rete 4, Nicola Porro. Ecco la “La zuppa di Porro” di oggi, 7 febbraio 2020.

Gli argomenti affrontati nel video:

00:00​ Il colpo di tacco di Matteo Salvini crea uno scompiglio che fa godere come dei pazzi.
03:20​ Il Manifesto titola “Mucchio selvaggio”…
03:40​ Matteo Renzi dice la sua sul Quotidiano Nazionale al direttore Brambilla.
05:25​ La gazzetta di Conte (Il Fatto Quotidiano) non si accorge che il M5s si prende Berlusconi…
06:50​ Ferruccio De Bortoli da leggere sul Corsera perché ci spiega che alla fine il potere che avrà Draghi sarà solo una frazione rispetto a quello che ha avuto nei ruoli ricoperti in passato.
08:15​ Ilvo Diamanti su Repubblica: Draghi piace già più di Conte. Ragazzi andiamo calmi sennò gli cuciamo una bara di loden.
08:45​ Daniela Preziosi sul Domani ci racconta la scissione dell’atomo: Leu.
10:00​ Bella intervista a Giorgia Meloni di Rapisarda su Libero: rappresento quella parta di italiani che non vuole la destra con il Pd e i grillini nello stesso Consiglio dei ministri. Marco Gervasoni sta con lei sul Giornale.
12:30​ I costruttori senza cantiere, da leggere Marino sul Giornale.
13:20​ Beppe Grillo fa lo show ma non lo seguono proprio tutti, da leggere Alessandro Rico sulla Verità. Oggi qualcuno riesce a scrivere di un ministero a Di Battista per pacificarlo: non ci credo.
15:00​ Parola ai commensali.
20:30​ Toc toc: che fine ha fatto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, che voleva a tutti i costi Gualtieri all’economia?
22:04​ Ursula von der Leyen e Paolo Gentiloni, la Baronessa e il Conte, si mettono in due a scrivere quanto sono stati bravi sui vaccini in Europa. Nel frattempo, in Italia lenti con le vaccinazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here