“Nonostante i tentativi di conciliazione espletati per evitare iniziative sindacali Snaprecom, usb, sipre e ugl, come da mandato assembleare, hanno indetto per il giorno 16 dicembre 2019 dalle ore 10.30 alle ore 13.30 in piazza San Silvestro un’Assemblea per rappresentare anche alla cittadinanza che l’Eldorado della Presidenza del Consiglio è solo nell’immaginario collettivo. Anzi, da svariato tempo, ogni atto dell’amministrazione in materia di politica del personale è mirato a denigrarci come dipendenti, ad ostentare disinteresse e a deprezzare la nostra professionalità”. Lo comunica il sindacato USB attraverso una nota.

E’ appena il caso di rammentare – recita il comunicato del sindacato – che l’amministrazione si rifiuta di: stabilizzare il salario accessorio; riqualificare il personale;

pretende invece di: introdurre norme sempre più restrittive per i lavoratori (vedi permessi per visite specialistiche, diversa articolazione obbligatoria dell’orario di lavoro, pausa pranzo, ecc…); istituire la valutazione delle performance sottraendo risorse già presenti nel FUP;

e ancora abusa: del potere discrezionale, con assoluta mancanza di trasparenza nelle procedure di mobilità per il personale comandato; del potere discrezionale, con assoluta mancanza di trasparenza nella procedura per i passaggi verticali; discrimina il personale nell’applicazione del lavoro agile.

E’ arrivato il momento di riprenderci i nostri diritti, la dignità, la professionalità che quotidianamente vengono mortificate da un’amministrazione autoreferenziale e autoritaria che vuole imporre ideologicamente le sue regole sulla nostra pelle.

Partecipiamo uniti all’aassemblea generale a Piazza San Silvestro per dire basta è ora di finirla!! Il 16 dicembre dalle ore 10:30 alle ore 13:30″, conclude la nota dell’Uiuone Sindacale di base

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here