L’Italia si cura con il lavoro. È questo lo slogan scelto dai sindacali confederali Cgil, Cisl e Uil per festeggiare il Primo Maggio, che purtroppo per il secondo anno consecutivo sarà condizionato dalla pandemia. Anche quest’anno infatti i tradizionali cortei e le manifestazioni, lasceranno il posto a iniziative più sobrie e all’insegna del rispetto delle misure anticontagio. In questo scenario, il nostro territorio ospiterà uno dei tre eventi organizzati per la festa dei lavoratori. Davanti lo stabilimento di Amazon di Passo Corese interverrà il segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri. Alle acciaierie di Terni ci sarà invece il segretario generale della Cgil Maurizio Landini, mentre all’Ospedale dei Castelli, in provincia di Roma, interverrà il Segretario Cisl Luigi Sbarra. Così in nota la Uil di Rieti e della Sabina Romana.

“Sono luoghi simbolo quelli scelti dalle segreterie confederali – ricorda Alberto Paolucci, Segretario della Uil di Rieti e della Sabina Romana – le acciaierie, l’ospedale, e uno dei più grandi stabilimenti italiani del colosso statunitense Amazon. Luoghi da cui ripartire, per creare lavoro e per eliminare le disparità tra i territori e le donne e gli uomini. A Passo Corese interverranno sul palco i delegati di Cgil, Cisl e Uil chiuderà l’iniziativa il discorso di Pierpaolo Bombardieri”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here