“A Roma abbiamo dichiarato guerra ai furbetti del pass disabili. Occupare con l’auto un posto riservato senza averne titolo o addirittura utilizzare permessi assegnati a persone decedute sono comportamenti indecenti e inaccettabili”. Lo afferma la sindaca di Roma Virginia Raggi con un post su facebook.

“Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale proseguono con i loro controlli in tutta la città contro #IfurbettiDelPass: solo nel 2019 ne sono stati fatti circa 60mila – continua la prima cittadina -. E per contrastare questo odioso fenomeno durante lo scorso anno sono state elevate quasi 17mila sanzioni.
Guardiamo un po’ di numeri: ben 9.200 multe per sosta selvaggia su spazi riservati a persone con disabilità e altre 4.600 per parcheggi irregolari davanti agli scivoli dei marciapiedi, rendendo di fatto impossibile il passaggio a chi si muove con la sedia a rotelle. Numerose sanzioni riguardano invece l’utilizzo improprio del permesso o delle strutture riservate agli invalidi.

Solo pochi giorni fa gli agenti del Gpit (Gruppo Pronto Intervento Traffico) hanno ritirato più di 10 permessi per disabili nell’area del Policlinico Umberto I. Poco prima ne avevano sequestrati altri 20 in altre zone vicino ad altri ospedali della città.

Dobbiamo contrastare questi comportamenti con la massima determinazione perché, lo ribadisco, chi usa i permessi in modo improprio non solo commette un’infrazione, ma nega un diritto fondamentale ad altri cittadini che hanno esigenze reali. Rispettiamo le semplici regole di convivenza civile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here