“Raggi: il sodalizio criminale c’era”. Questa l’apertura odierna del Corriere di Roma. La Cassazione cancella il reato di mafia a Carminati& C. Il centrodestra: la sindaca si scusi. La sentenza. I giudici rinviano le carte al primo grado. L’ex pm Sabella: «Attenti a dire che qui Cosa Nostra non c’è».

Virginia Raggi commenta la sentenza della Cassazione che cancella il reato di mafia nel processo «Mondo di mezzo». Un commento cauto: “Questa sentenza conferma comunque il sodalizio criminale – dice la sindaca -. È stata scritta una pagina molto buia della storia di questa città. Lavoriamo insieme ai romani per risorgere dalle macerie che ci hanno lasciato, seguendo un percorso di legalità e diritti. Una cosa voglio dire ai cittadini onesti: andiamo avanti a testa alta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here