“Ci sono piccoli interventi che possono migliorare la vita delle persone e dei quali siamo orgogliosi. Dopo due anni di lavori, gli autobus pubblici tornano a viaggiare su un ponte che attraversa il Tevere in pieno centro a Roma: finalmente cittadini e turisti potranno risparmiare 10/15minuti per il tragitto che collega quartieri periferici – come Primavalle, Bravetta, Pisana e Monteverde – con il centro della città. Questo percorso era già esistente ma due anni fa le scosse del terremoto di Amatrice causarono danni anche a Roma, portando alla chiusura del ponte Principe Amedeo di Savoia di fronte a Castel Sant’Angelo, a due passi dal Vaticano. Abbiamo messo in sicurezza il ponte con lavori specifici di cui la struttura aveva probabilmente bisogno da molti anni”. Lo scrive la sindaca di Roma Virginia sulla sua pagina facebook.

“Con la conclusione delle opere di stabilizzazione abbiamo restituito un servizio a cittadini e turisti grazie a ben 8 linee diurne (40-46-62-64-98-881-916-982), una festiva (190F) e tre notturne (N5-N15-N20) – spiega la prima cittadina -.
Con la riapertura del ponte, che unisce le sponde del Tevere tra Piazza della Rovere e Lungotevere dei Sangallo, anche chi si serve di questi collegamenti tutti i giorni potrà viaggiare finalmente senza subire lunghe attese e deviazioni.

Ricordo anche che questi lavori hanno consentito il rifacimento dei marciapiedi e la pavimentazione stradale, un intervento di riqualificazione per un collegamento importante in un punto nevralgico della Capitale. Un piccolo intervento che spero migliori la vita di tutti noi cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here