Dopo l’incontro con Papa Francesco, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha rivolto un pensiero e un ringraziamento ai dipendenti di Roma Capitale: “Voglio ringraziare tutti i dipendenti capitolini per il lavoro che svolgono tutti i giorni. È un lavoro duro che tutti portiamo avanti per il bene di Roma – ha scritto sulla sua pagina facebook la prima cittadina -. Ognuno di noi, prima di essere ‘dipendente’ (o nel mio caso Sindaca) è in primis cittadino di Roma e quindi ogni cosa che facciamo torna a noi. È un conflitto di interessi ‘buono’. Il messaggio del Santo Padre ci aiuta a ritrovare una nuova energia, la voglia di andare avanti, di guardarsi la sera allo specchio e potersi dire ‘ho fatto tutto quello che potevo per il bene della città e dei miei concittadini’.

Ogni giorno bisogna comprendere l’onore che si ha di lavorare per la propria città – prosegue la sindaca -: ognuno mette il proprio tassello all’interno di un mosaico, proprio come quello che ci ha regalato il Santo Padre. Il lavoro di ciascuno di noi è importante per arrivare a creare un percorso duraturo. È per questo che ho voluto ringraziare i nostri dipendenti e ho chiesto loro di non mollare mai davanti alle difficoltà.

Vorrei mandare anche un messaggio ai dipendenti piú giovani: quella del Campidoglio è una grande famiglia dove si lavora fianco a fianco per il bene di Roma e dei cittadini romani. Tutto quello che di buono facciamo lo rivediamo nella nostra città.

Facciamo ancora di piú per far vedere che noi siamo forti, che l’amministrazione di Roma è forte e ce la può fare. Dipende tutto da noi”, ha concluso Virginia Raggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here