“Roma protagonista dell’innovazione e dell’avanguardia con la settima edizione di Maker Faire Rome -The European Edition, fino al 20 ottobre alla Fiera di Roma”. Lo scrive la sindaca di Roma Virginia Raggi sulla sua pagina facebook.

“Anche quest’anno la kermesse internazionale della tecnologia porta in città le iniziative più brillanti delle imprese, dei professionisti e delle istituzioni di tutto il mondo – spiega la prima cittadina -: 7 padiglioni di Fiera di Roma raccontano su oltre 100mila mq di superficie più di mille progetti dedicati alla robotica, all’Internet of Things, all’agritech, allo spazio, alla formazione e all’intelligenza artificiale.

Tutte idee “costruite” su un concetto di economia circolare che a Roma stiamo interpretando nei settori più diversi: dalla diffusione delle macchinette mangia-plastica nelle stazioni della metropolitana, ai progetti di rigenerazione e riutilizzo degli immobili comunali da destinare a fablab, coworking, artigianato d’eccellenza e makers.

In tal senso, lavoriamo affinché Roma abbia presto la sua “Casa delle Tecnologie” nell’hub strategico di Tiburtina, uno spazio urbano strategico della Capitale che sarà il nostro modello di Startup City: un laboratorio per lo sviluppo di tecnologie emergenti partecipato da ricercatori, aziende e talenti.

Questa tre giorni del “fare impresa intelligente”, ci piace ancor di più perché parla di sostenibilità, attraverso un approccio carbon neutral e plastic free: tutte le emissioni di gas serra generate nei giorni della Fiera, saranno compensate dal “bosco Maker Faire”, cioè tramite la piantumazione all’estero di alberi singolarmente tracciati e georeferenziati.

Perché sviluppo economico e rispetto dell’ambiente possono, devono, andare di pari passo”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here