Continuano con nuovi personaggi gli interessanti e divertenti viaggi de “L’autostoppista” Igor Righetti, dal martedì al giovedì dalle 17 alle 18, su Rai Isoradio diretta da Angela Mariella. Per questo suo format crossmediale innovativo che ha subito riscosso grande successo, il giornalista e conduttore radiotelevisivo si è ispirato all’esilarante commedia “Il tassinaro” diretta e interpretata nel 1983 da suo cugino Alberto Sordi. “L’autostoppista” è il primo programma radiofonico pet friendly con a bordo Byron, il bassotto del conduttore, che interagisce con gli “autostoppisti” su temi legati alla tutela e ai diritti degli animali.

Durante il suo viaggio, Renato Pozzetto ha rivelato: “Non guardo mai i miei film e non vado al cinema da quarant’anni. Non mi piaccio tanto, non so se accade a tutti, ma quando recito penso di essere un altro”. Alla domanda di Igor Righetti su quanto sia difficile per lui far ridere sapendo che anche la satira viene strumentalizzata, l’attore ha risposto: “Io mi sento abbastanza libero. Ho avuto molti colleghi che sono stati strumentalizzati. Penso di avere evitato il tema più pericoloso: la politica. Alcuni politici sono stati molto attenti agli attori e hanno potuto usarli, magari onestamente, per trasmettere modi di pensare”.

In ogni puntata, Igor Righetti offre un passaggio sulla sua auto a personaggi celebri rimasti in panne, ignari, però, di salire a bordo di un prototipo di vettura mai entrato in produzione in quanto anarchico e sovversivo. Un’auto interattiva con il guidatore e gli occupanti, permalosa ed eccentrica, che esprime il proprio disappunto o compiacimento su ciò che viene detto utilizzando anche la voce del navigatore satellitare e l’autoradio. Navigatore che su quest’auto diventa “navigattore”. Durante il viaggio, agli “autostoppisti” vengono anche fatte ascoltare brevissime frasi estrapolate da canzoni e film famosi, selezionate dal conduttore-conducente Igor Righetti, che possono dedicare a chi vogliono. Ironia graffiante, radio dediche musicali e cinematografiche, esperti del mondo pet, influencer, inventori, imprenditori e personaggi celebri del mondo dello spettacolo e del giornalismo per raccontare i cambiamenti dell’Italia e dei suoi abitanti tra ricordi, aneddoti, curiosità, emozioni e ilarità.

Ecco gli autostoppisti di questa settimana.

Martedì 18 gennaio: la giornalista e conduttrice televisiva Maria Teresa Ruta, il vice presidente del Wwf Italia Dante Caserta e la guida turistica di Firenze Samuele Socci

Mercoledì 19 gennaio: la showgirl Loredana Lecciso, il presidente della Lega nazionale per la difesa del cane (Lndc Animal protection) Piera Rosati e la responsabile dell’area dermatologica del Policlinico universitario Campus Biomedico di Roma Caterina Dianzani

Giovedì 20 gennaio: l’attore e regista Renato Pozzetto; l’avvocato Michele Pezone, responsabile dei diritti degli animali della Lega nazionale per la difesa del cane

“L’autostoppista” può essere ascoltato sulle frequenze di Rai Isoradio (103.3 e 103.5), su RaiPlay Sound (www.raiplaysound.it/isoradio), tramite la app di Radio Rai e in podcast sul sito di Rai Isoradio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here