“Questa mattina ho incontrato il personale del centro per l’impiego di Cinecittà. Con me anche il presidente dell’Anpal Mimmo Parisi con il quale da tempo avevamo concordato l’idea di visitarlo insieme. Si tratta di uno dei centri per l’impiego più grandi d’Europa, al quale, dall’inizio del 2019, si sono rivolte 39mila persone. A partire da settembre, saranno 44 i navigator che svolgeranno assistenza tecnica nel centro di via Vignali e che, insieme agli altri 229 navigator destinati al Lazio, incontreremo l’8 agosto per una prima conoscenza e per ribadire compiti e funzioni”. Lo ha affermato in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Formazione e Scuola della Regione Lazio.

“Con il presidente Parisi abbiamo verificato il percorso che i beneficiari del reddito di Cittadinanza faranno, dalla prima accoglienza ai colloqui individuali – spiega Di Berardino -. Abbiamo poi visitato gli altri sportelli e uffici che prestano i consueti servizi del centro per l’impiego, dal collocamento mirato per i disabili all’accompagnamento al lavoro previsto nei bandi regionali.

Con il presidente dell’Anpal abbiamo poi ribadito l’opportunità – per quanto riguarda la Regione Lazio – di instaurare un rapporto più solido e diretto con il mondo produttivo, anche con la stipula di apposite convenzione, per attivare nuovi servizi di formazione in base alle esigenze del mercato e per fare in modo che i centri per l’impiego possano offrire maggiori opportunità di lavoro. obiettivo della regione, inoltre, potenziare l’incrocio della domanda e offerta di lavoro e sviluppare ulteriormente il servizio di selezione e reclutamento del personale come servizio per le aziende”, conclude Di Berardino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here