Il presidente, Nicola Zingaretti, ha consegnato oggi gli spazi sportivi scolastici ristrutturati alla scuola Di Donato all’Esquilino. L’iniziativa si inserisce nel contesto del bando regionale “Pronti, Sport, Via!”: un grande intervento per favorire lo sport di base nelle scuole e nei quartieri, nel pieno rispetto delle norme di accessibilità, sicurezza e rispetto dell’ambiente.

152 palestre e spazi sportivi delle scuole per un investimento totale di 4 milioni di euro per tutto il Lazio. Dei progetti approvati quasi la metà riguarda istituti scolastici che si trovano nei 15 Municipi di Roma Capitale a cui la Regione Lazio assegna la fetta più grande dei finanziamenti, con 73 progetti approvati per un totale di oltre 1 milione e 800 mila euro. Tutti gli interventi finanziati hanno come requisiti fondamentali l’abbattimento delle barriere architettoniche, la messa in sicurezza degli impianti e l’efficientamento energetico.

In particolare, nella città di Roma figurano, tra gli altri: l’IC Bruno Munari (Val Melaina), i licei Morgagni (Monteverde), Plinio Seniore (Porta Pia), Fermi (Trionfale) e gli istituti comprensivi Manin (Esquilino), Cortina (Casal Bruciato), il plesso scolastico Manetti (Aurelio) e la scuola media Greta Garbo (Vallerano). Gli altri interventi riguardano palestre e spazi sportivi di istituti scolastici della Città Metropolitana di Roma Capitale (29) e delle altre 4 province del Lazio (precisamente Latina 19, Frosinone 21, Rieti 3, Viterbo 7) per un totale di oltre 2.100.000 euro.

Tra queste figurano, tra le altre, in provincia di Roma l’istituto comprensivo Enea (Pomezia), la scuola secondaria Garibaldi (Genzano), la scuola media Trilussa (Albano Laziale); in provincia di Latina la l’I.I.T Pacinotti (Fondi) e l’I.C Tommaso D’Acquino (Priverno); in provincia di Frosinone la scuola elementare e materna Collelavena (Alatri) e l’I.C Elisio Calenzio (Ausonia); in provincia di Viterbo l’I.C Aldo Moro (Sutri) e Canevari (Viterbo); in provincia di Rieti l’istituto Innocenzo III (Gavignano) e il Costaggini (Rieti).

Si tratta dell’ulteriore impegno della Regione Lazio per potenziare l’esercizio della pratica sportiva e dell’attività motoria nelle scuole, dopo il progetto Scuola di Squadra, con cui sono state fornite oltre 230 scuole secondarie di secondo grado del Lazio di circa 30mila attrezzature sportive e dopo i 9,5 milioni di euro investiti per il bando “Sport in/e movimento”, con cui è stata finanziata l’impiantistica pubblica e privata su tutto il territorio regionale.

“Lo sport e la cultura possono riempire gli spazi della città. Sono contento, oggi, di presentare l’intervento alla scuola ‘Di Donato’ all’Esquilino perché fa parte di una grande strategia che abbiamo messo in campo per gli istituti della capitale e delle province del Lazio”, le parole di Nicola Zingaretti. “Siamo intervenuti in 152 scuole e palestre e abbiamo fornito a 230mila ragazzi delle scuole superiori del Lazio dei kit sportivi. Da quest’anno poi allargheremo la domanda di partecipazione al bando ‘Scuola di squadra’ anche alle altre scuole per fornirle del kit sportivo”, ha concluso il presidente della Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here