Sono 260 mila le recensioni sui ristoranti di Roma pubblicate su Tripadvisor nei primi 9 mesi del 2019, il 70% di tutte le recensione presenti sulla piattaforma per le attività della città, più del doppio di quelle pubblicate sui ristoranti milanesi, tre volte quelle di Firenze e sei volte quelle di Venezia. L’attenzione rivolta ai ristoranti romani e al livello di Londra è superiore ai ristoranti di Parigi che nei primi nove mesi del 2019 hanno avuto 195 recensioni.

I dati sono stati presentati oggi da Fipe Roma e TripAdvisor alla Tavola Rotonda “La Reputazione on-line della Ristorazione Romana: evidenze e prospettive”, tenutasi oggi alla Fiera di Roma nell’ambito della manifestazione “Mercato Mediterraneo”.

Su una scala da 1 a 10 i ristoranti della capitale ottengono più di 8, meglio di quanto facciano i ristoranti di Milano (7,82) e di Venezia (8,16) e un po’ meno dei ristoranti fiorentini (8,7). Insomma la ristorazione romana ha superato egregiamente la “critica del pubblico”. Benone la qualità della cucina, bene il servizio, qualche critica in più sul livello dei prezzi. Ma si sa questo è il punto su cui mettono il dito i turisti ogni volta che devono esprimere un giudizio sull’offerta della città. Una bella soddisfazione constatare che i ristoranti romani sono giudicati meglio dei ristoranti di Parigi.

Su un’offerta complessiva di oltre 10 mila attivitá censite sulla piattaforma oltre il 90% superano l’esame severo della clientela e ben 6 su 10 con un giudizio più che positivo.

Molto bene anche bar, gelaterie e pasticcerie.

Se questo non bastasse a cogliere l’importanza della ristorazione per l’attrattività turistica della città e per il perseguimento della soddisfazione del turista occorre ricordare che in nove mesi sono state visualizzate 105 milioni di pagine relative ai ristoranti di Roma. Per avere un termine di raffronto si segnalano i 70 milioni di Milano, i 35 milioni di Firenze e i 30 milioni di Venezia. Andando all’estero i 110 milioni di Londra e i 115 milioni di Parigi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here