“Mentre Ama dice di essere ‘soddisfatta’ del servizio reso a Roma, i romani fanno slalom tra la monnezza, i turisti scappano e la differenziata è ai minimi storici.
Gualtieri pensa solo all’inceneritore, che oltre ad essere inquinante verrà pure realizzato tra 6-7 anni, quindi non è la soluzione.
Il lavoro dell’ amministrazione Raggi aveva lasciato un piano industriale finanziato con 440 milioni di euro. Che fine ha fatto?”

Così in una nota il consigliere capitolino del M5s e vicepresidente dell’Assemblea capitolina Paolo Ferrara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here