E’ stato rinnovato dall’Amministratore Unico di Ama S.p.A. Massimo Bagatti e dalla Preside della Facoltà di Architettura dell’Università “La Sapienza” Anna Maria Giovenale l’accordo quadro che promuove e disciplina la collaborazione didattico-scientifica tra i due enti.

La convenzione, già attiva per quattro anni e confermata per il quadriennio 2019/2022, si pone l’obiettivo di proseguire lo scambio reciproco di competenze sia in ambito formativo che nello sviluppo di programmi di ricerca su temi inerenti l’ambiente e la gestione dei rifiuti.

Continua quindi la collaborazione tra Ama e Facoltà di Architettura nella promozione di attività didattiche volte a facilitare l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro attraverso la specializzazione professionale, il perfezionamento e l’aggiornamento dei laureati.

Le attività svolte nel primo quadriennio di attività hanno permesso di accrescere, attraverso workshop, e tirocini, le conoscenze e la sensibilità degli studenti sulle tematiche della corretta gestione dei rifiuti e del riuso. In particolare è stato istituito un laboratorio di laurea su “Isole Ecologiche e Centri di Riuso-progettazione sostenibile”.

Attraverso questo workshop gli studenti sono stati impegnati nel lavoro di progettazione di un Centro di Raccolta per i rifiuti ingombranti, elettronici e “particolari” e di un centro di Riuso complementare alle strutture Ama già esistenti in via della Bufalotta, via Laurentina e via dell’Ateneo Salesiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here