Verrà presentata oggi, mercoledì 10 marzo, alle ore 14.00, presso la Sala Stampa di Montecitorio, la proposta di legge, prima firmataria la vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, Chiara Gribaudo, che intende modificare il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, e le altre disposizioni concernenti la disciplina del contratto di apprendistato.

In particolare, la Pdl si propone di rafforzare le clausole di stabilizzazione e di snellire e ammodernare l’apprendistato, incentivandolo in maniera costruttiva rimodulandone la retribuzione. Proprio in un momento in cui le difficoltà delle condizioni di precariato sono diventate ancora più evidenti a causa della pandemia, la proposta di legge si prefigge di favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e di contrastare la precarietà delle giovani generazioni attraverso la riforma complessiva dello strumento dell’apprendistato.

All’evento, oltre a Chiara Gribaudo, partecipano i deputati: Massimo Ungaro (Iv), firmatario della Pdl, e Guglielmo Epifani (Leu); e, inoltre, Paolo Romano e Pietro Galeone, rispettivamente segretario e responsabile lavoro dei Giovani democratici di Milano, promotori di una campagna per la riforma degli stage e dell’apprendistato che ha raccolto finora oltre 38mila firme, soprattutto fra i più giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here