“La situazione già prima della pandemia era di economia stagnante. Il Paese intero non cresce da tanti anni. Il Covid ci ha messo fortemente in crisi e la ripresa sarà più lenta ma Roma e la Regione Lazio con le risorse del Recovery Plan possono ripartire con i settori dell’Information technology, del digitale e dei servizi alle imprese tra turismo e cultura ponendosi obiettivi importanti”. Così in una nota il responsabile del Dipartimento regionale Commercio della Lega Davide Bordoni che aggiunge: “La carenza di investimenti in rifiuti e trasporti pubblici – come ha evidenziato anche Unindustria Lazio – ha portato in sofferenza la città ma abbiamo tanti comparti su cui fare affidamento per la ripresa serve però un cambio di passo rispetto al passato. Bisogna ridare fiducia ai cittadini: la ripresa del turismo, del commercio e dell’industria sono tematiche a beneficio di tutti perché creano occupazione. Trasporti, rifiuti, illuminazione, rigenerazione urbana sono temi fondamentali per cittadini e imprese. Così Roma tornerebbe attrattiva anche per il turismo di qualità come quello congressuale. Bisogna ricominciare dai servizi essenziali, a partire dal settore dei rifiuti che è in grossissima difficoltà”, conclude Bordoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here