Maria Pia Gentile, titolare del ristorante “Il Pescatore” a Stoccarda, è intervenuta ai microfoni della trasmissione “Cosa succede in città” condotta da Emanuela Valente su Radio Cusano Campus.

“I ristoranti hanno potuto riaprire dal 13 maggio ma noi abbiamo riaperto solo oggi -ha affermato la signora Gentile-. Ci sono diverse regole da rispettare. Ogni tavolo deve essere distanziato di almeno 1 metro e mezzo e ogni tavolo può essere al massimo da 4 persone, se appartengono allo stesso nucleo familiare. Poi mascherine e guanti per il personale e gel igienizzante anche per i clienti. A livello economico abbiamo avuto un finanziamento di 9mila euro  a fondo perduto e le tasse sono state posticipate, l’iva è al 7%. Adesso sono previsti ulteriori 3mila euro a fondo perduto per il settore gastronomico. Attualmente ci sono pochi clienti perchè la gente ha paura, feste non si possono fare. Noi abbiamo 15 tavoli all’interno e all’esterno, ora stiamo sfruttando più i tavoli all’aperto. Il freno è la paura del contagio perché a livello economico la nostra clientela non ha problemi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here