Continuano i servizi di controllo straordinario da parte della Polizia di Stato, nelle aree interne alla Stazione Termini e nei percorsi di congiunzione con le fermate delle linee A e B della metropolitana, nonché in piazza dei Cinquecento e nelle aree di via Marsala e Giolitti. Ai servizi hanno preso parte unità del Reparto Mobile, pattuglie della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, nonché personale della Polizia Locale di Roma Capitale ed equipaggi della Polfer nelle aree interne della stazione.

Nel corso della settimana,  durante il servizio, sono state controllate 366 persone di cui 112 straniere. 4 i fermi per l’identificazione con 3 accompagnamenti  per il foto segnalamento; 2 persone sono state denunciate. La prima per l’inosservanza dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e l’altra per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. Controllati 86 veicoli con notifica di 4 contestazioni al Codice della Strada.

Gli agenti della Polfer invece, che hanno concorso nei servizi, hanno effettuato 4 arresti. I primi due, stranieri, responsabili in concorso tra loro, di furto e ricettazione. Gli Agenti in servizio per il contrasto dei reati predatori in ambito ferroviario, su una segnalazione di Protezione Aziendale R.F.I., si sono portati presso il magazzino di stoccaggio di materiali ferroviari, sito nella stazione di Salone, in quanto era stata notata la presenza di persone travisate all’interno dello stesso.

Giunti sul posto i poliziotti, si sono appostati ed hanno visto delle persone allontanarsi con del materiale e dirigersi verso il vicino campo nomadi, dove hanno consegnato la refurtiva ad un’altra persona. A quel punto gli Operatori hanno fatto ingresso nel campo e dopo aver recuperato il materiale ferroviario, per un valore di oltre 3.000 euro, hanno tratto in arresto i due stranieri.

Sono state identificate  4.495 persone, di cui 17 denunciate; 133 pattuglie impiegate a bordo treno e 493 in stazione; 312 treni scortati e 14 contravvenzioni amministrative elevate, di cui 5 al regolamento di Polizia Ferroviaria. 7 gli ordini emessi di allontanamento dallo scalo di Roma Termini in osservanza delle disposizioni in materia di “sicurezza nelle città” e 4 i fogli di via obbligatori emessi dal Questore. Questo è il bilancio dell’attività della Specialità della Polizia Ferroviaria del Compartimento per il Lazio nel corso della settimana scorsa, durante i controlli nel “territorio  ferroviario” in ambito regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here