L’ordinanza della sindaca di Roma, Virginia Raggi, che vieta per domani la circolazione a tutte le auto diesel nella fascia verde, è una misura tardiva che rischia di creare il caos in città. Lo afferma il Codacons, che chiede per domani mezzi pubblici gratuiti per i cittadini.
“Il divieto di circolazione per i motori diesel fino all’euro 6 creerà enormi disagi ai romani che devono spostarsi in città – spiega il presidente Carlo Rienzi – Siamo favorevoli a misure per combattere lo smog, ma in questo caso si chiude la stalla quando i buoi sono già scappati, e saranno solo i cittadini a pagare le conseguenze della mancanza di provvedimenti preventivi per limitare l’inquinamento”.

“Proprio in considerazione dei ritardi con cui l’amministrazione è intervenuta contro lo smog, chiediamo alla sindaca Raggi di disporre per domani la gratuità di metro, tram e autobus in città, e di garantire il corretto funzionamento dei trasporti pubblici aumentando le corse e incrementando la loro frequenza, in modo da venire incontro alle esigenze dei cittadini colpiti dalle limitazioni veicolari”, conclude Rienzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here