Prosegue l’attività di vigilanza della Polizia Locale di Roma Capitale per la tutela della salute collettiva. Anche in questo fine settimana particolare attenzione ai quartieri interessati dal fenomeno della “movida” con verifiche e presidi fissi delle pattuglie che hanno eseguito, quando necessario, chiusure temporanee per la formazione di assembramenti.
Decine le irregolarità riscontrate circa il mancato rispetto delle norme a contrasto della diffusione del contagio da Covid-19. Sono 34 le sanzioni per consumo e somministrazione di bevande alcoliche oltre l’orario consentito, con accertamenti che hanno riguardato anche i parcheggiatori ed i venditori abusivi, le maggiori occupazioni di suolo pubblico e diverse irregolarità amministrative all’interno di alcuni locali.
Ulteriori verifiche hanno riguardato la velocità sulle strade cittadine, con 1500 i veicoli controllati e oltre 180 conducenti sorpresi alla guida oltre i limiti consentiti. In totale sono state circa 1200 le sanzioni per violazione delle norme stradali e 120 le rimozioni per intralcio alla circolazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here