Proseguono i servizi straordinari disposti con apposita ordinanza dal Questore. Ieri pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, hanno effettuato un servizio di controllo del territorio a cui ha partecipato anche personale della Reparto Mobile e dell’unità cinofila antidroga.

Nel corso delle attività, sono stati effettuati mirati servizi a tutela della sicurezza sulle grandi infrastrutture di trasporto del collegamento urbano presso la Stazione della Metropolitana Linea B fermata “Basilica San Paolo” e Stazione Ferroviaria “Roma-Lido”, sottoponendo ad accertamenti, a campione, le persone in transito.

Sono stati altresì, sottoposti a controllo amministrativo alcune attività commerciali tra cui un chiosco bar, in zona Garbatella, dove sono state riscontrate irregolarità relative alla presenza di prodotti alimentari tenuti in frigoriferi, privi della tracciabilità, della etichettatura nonché della data di confezionamento. Il materiale, è stato posto sotto sequestro amministrativo in attesa della successiva distruzione comportando, altresì, una sanzione di 1.500 euro.

Effettuati anche servizi anti prostituzione in viale Marconi, via Cristoforo Colombo in entrambi i sensi di marcia, largo Enea Bortolotti, largo Lamberto Loria, piazza dei Navigatori, dove venivano identificate 5 peripatetiche, notificando, a due di queste, il verbale relativo alla violazione del Regolamento di Polizia Urbana. Notificati altresì due ordini di allontanamento e, tre delle donne controllate sono state sanzionate in quanto non indossavano la mascherina di protezione individuale.

E’ stata altresì predisposta attività anti assembramento in largo Beato Placido Riccardi e via Corinto, zona di “Movida”, dove sono state identificate 61 persone ma senza rilevare alcuna inosservanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here