Il Roma Creative Contest, Festival Internazionale di cortometraggi realizzato dalla casa di produzione Image Hunters, presenta il bando di concorso per la IX edizione che si svilupperà dal 12 al 15 settembre 2019 a Roma.

Fino al 15 agosto, attraverso la piattaforma online FilmFreeWay, sarà possibile iscrivere il proprio cortometraggio alla IX edizione del Festival che dal 2014 vanta, come Presidente Onorario, il regista Premio Oscar® Giuseppe Tornatore e ha lanciato decine di registi emergenti italiani, da Gabriele Mainetti, vincitore della seconda edizione con Tiger Boy, a Sydney Sibilia, Piero Messina, Alessio Lauria, Valerio Vestoso, Alessandro Capitani e Davide Gentile. Attraverso i premi del contest sono stati prodotti ad oggi nove cortometraggi, tra cui Thriller di Giuseppe Marco Albano, vincitore del David di Donatello 2015, How to save your darling di Leopoldo Caggiano, Manhunt diretto da Brando Bartoleschi realizzato in collaborazione con Rai Cinema, Ratzinger vuole tornare di Valerio Vestoso, e Cose dell’altro mondo di Lorenzo Di Nola.

Quest’anno la IX edizione del Roma Creative Contest propone sei sezioni competitive e premi in denaro, prodotti e servizi per un valore complessivo di 50.000 euro. Sarà inoltre possibile partecipare alla V edizione dello Screenplay Contest, il concorso di sceneggiature dedicato ad autori emergenti e alla IV edizione del Pitch in the Day, evento ideato dal magazine cinematografico Opere Prime, che offre agli autori la possibilità di incontrare i migliori produttori italiani e proporre la propria storia.

La IX edizione del Roma Creative Contest premierà le categorie: Miglior Corto Italiano, Miglior Corto Internazionale, Miglior Corto d’Animazione, Miglior Corto Documentario, Miglior Videoclip, Miglior Corto Virtual Reality e Premi del Pubblico (Italiano, Internazionale, Animazione e Documentario). Per la sezione Corti Italiani di Finzione, verranno inoltre assegnati i seguenti premi tecnici: Miglior Sceneggiatura, Miglior Attore, Migliore Attrice, Miglior Fotografia e Migliore Musica Originale.

 

Leone Film Group sarà presente per il terzo anno consecutivo al Roma Creative Contest: un vincitore, scelto tra i corti selezionati nella sezione italiana del Festival, riceverà un premio di 1.000 euro e la Leone Film Group avrà 60 giorni di tempo per valutare se acquisire tutti i diritti di elaborazione del cortometraggio vincitore, e/o acquisire in esclusiva le prestazioni di soggettista, sceneggiatore e/o regista degli autori in relazione all’opera successiva al cortometraggio vincitore del Premio Leone Film Group.

L’iscrizione dei cortometraggi avverrà esclusivamente attraverso la piattaforma FilmFreeWay al seguente link: https://filmfreeway.com/festival/RomaCreativeContest

 

Tutti i cortometraggi verranno visionati dalla Direzione Artistica del Festival che selezionerà dai 25 ai 35 cortometraggi in totale. Le opere verranno presentate e proiettate durante le serate dell’evento e verranno scelti i finalisti delle rispettive sezioni. Nella serata finale verranno premiati i vincitori scelti dalla giuria. I Premi del Pubblico saranno assegnati in base a votazioni su scheda che effettuerà il pubblico stesso in sala durante le serate.

 

Il Roma Creative Contest, si  svolge con il Patrocinio della Commissione Europea, della Regione Lazio, della Roma Lazio Film Commission e dell’Assessorato alla Crescita culturale del Comune di Roma, nel tempo ha consolidato una costante attività di talent scouting, dal 2011 a oggi si è affermato come uno delle più importanti realtà festivaliere in Italia. Il Festival si avvale inoltre della collaborazione con prestigiosi partner tra cui Rai Cinema, Leone Film Group e Luce Cinecittà.

SEZIONI COMPETITIVE

 

–       CORTI DI FINZIONE ITALIANI (aperta ai cortometraggi italiani di finzione realizzati dopo il 1 gennaio 2017 della durata massima di 20 minuti);

–       CORTI DI FINZIONE INTERNAZIONALI (aperta ai cortometraggi di finzione provenienti da tutto il mondo realizzati dopo il 1 gennaio 2017 e della durata massima di 20 minuti);

–       CORTI DI ANIMAZIONE INTERNAZIONALI (aperta ai cortometraggi di animazione in 2D, 3D o stop-motion provenienti da tutto il mondo, realizzati dopo il 1 gennaio 2017 e della durata massima di 20 minuti);

–       CORTI DOCUMENTARI INTERNAZIONALI (aperta ai cortometraggi documentari di finzione provenienti da tutto il mondo realizzati dopo il 1 gennaio 2017 e della durata massima di 20 minuti);

–       CORTI IN VIRTUAL REALITY (aperta ai cortometraggi di qualunque genere realizzati con la tecnica del Virtual Reality 360, provenienti da tutto il mondo realizzati dopo il 1 gennaio 2017 e della durata massima di 20 minuti);

–       VIDEOCLIP (aperta ai videoclip musicali provenienti da tutto il mondo realizzati dopo il 1 gennaio 2017).

 

 

DEADLINE E TASSE D’ISCRIZIONE

Late Deadline – 15 luglio 2019 – 7$

Extended Deadline – 15 agosto 2019 – 8$

 

Lo Screenplay Contest, quest’anno alla sua V edizione e presieduto da Barbara Petronio, è il concorso di sceneggiature dedicato ad autori emergenti under 35 (italiani e stranieri) che propone lo sviluppo di una sceneggiatura per un corto della durata massima di 5 minuti, su una traccia fornita dal Roma Creative Contest il giorno stesso dell’evento. I partecipanti avranno otto ore di tempo per scrivere lo script e consegnarlo. La miglior sceneggiatura verrà premiata con la realizzazione del progetto da parte di Image Hunters in collaborazione con Rai Cinema, Laser Film, Redigital, Luxor e Officinema.

 

Il concorso Pitch in the Day 2019, ideato dal magazine cinematografico Opere Prime, è il primo speed-date italiano in salsa cinematografica durante il quale venti autori emergenti incontrano le migliori menti produttive italiane, tra cui Cattleya (Gomorra La Serie, Suburra, ecc.), Paco Cinematografica (La Migliore Offerta, La Corrispondenza, ecc.), Cinemaundici (Anime Nere, La bellezza del somaro, ecc.), Kimera Film (Non essere Cattivo, Et in terra pax, ecc.), Indiana Production Company (Il capitale umano, Un posto sicuro) e tanti altri. L’evento offre agli autori la possibilità di incontrare i produttori italiani e proporre la propria storia. Il tutto a conferma del successo di una prima edizione, quella del 2016, che ha destato un vasto interesse a livello nazionale con quasi 200 partecipanti provenienti da ogni parte di Italia. Nel 2017 Alessandro Tonda ha firmato il suo primo contratto da autore con Notorious Pictures, grazie alla sua partecipazione alla prima edizione del Pitch in the Day.

 

 

Link utili:

Iscrizione alla IX edizione del Roma Creative Contest:

https://filmfreeway.com/festival/RomaCreativeContest

Iscrizione allo Screenplay Contest 2019:

https://filmfreeway.com/festival/RomaScreenplayContest

Iscrizione al Pitch in the Day 2019:

https://opereprime.org/pitch-in-the-day-2019/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here