“Dehors della discordia. Sulla deregulation maggioranza a pezzi”, titola oggi in prima pagina l’edizione romana de La Repubblica. Salta il vota sull’ampliamento osteggiato da Bergamo e parte dei 5s In Aula manca il numero legale. E lunedì si torna a discutere il nodo Stadio.

A pagina 2: “Tavolini, 5s a vuoto salta l’approvazione maggioranza in pezzi”.

(…) Chiamati a discutere in aula Giulio Cesare gli emendamenti alla delibera sull’occupazione di suolo pubblico post-Covid dell’assessore al Commercio, Carlo Cafarotti – si legge sul quotidiano -, i pentastellati hanno preferito passare il pomeriggio chiusi nella Sala delle Bandiere. Il voto sull’aumento degli spazi per i dehors slitta a lunedì. (…) Il dibattito si è acceso attorno alla lettera del vicesindaco Luca Bergamo che, come raccontato da Repubblica, ha definito l’idea di centro storico dei grillini «terribilmente fragile». Per il numero due di palazzo Senatorio, aumentare dal 35 al 50% gli spazi esterni a disposizione dei ristoratori e allungare i permessi fino al 31 ottobre 2021 è una scelta miope. Altro punto è lo scontro ormai conclamato tra il presidente della commissione Commercio, Andrea Coia, e i tecnici della Sovrintendenza e quelli della Soprintendenza statale, estromessi dalla partita via emendamento. Una scelta che non è andata giù a tutti. Tanto per dire, la consigliera Gemma Guerrini ha firmato un atto per chiedere la trasmissione delle concessioni al Mibact (…)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here