“Le sinistre rappresentate dal M5s e dal Pd non hanno a cuore la tutela della salute dei cittadini romani in quanto non hanno approvato la mozione di Fratelli d’Italia che chiedeva di intervenire presso la regione Lazio affinché venissero attivate con immediatezza le attività ambulatoriali ed ospedaliere di ricovero non urgenti al fine di garantire la salute dei cittadini romani. Dopo la sospensione delle prestazioni causa coronavirus, emergenza gestita egregiamente dagli operatori sanitari che ringraziamo per la loro opera seppur spesso lasciati soli dal governo, occorre accelerare la fissazione dei nuovi appuntamenti medici per evitare che i pazienti siano costretti ad evitare di curarsi o a rivolgersi ai privati con esborso di somme spesso non disponibili. Come Fratelli d’Italia insisteremo affinché vengano urgentemente recuperate le prestazioni annullate con proposta di nuove date senza costringere gli utenti ad effettuare una nuova prenotazione tramite il Cup”. Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni, primo firmatario della mozione, Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio ed i consiglieri comunali Lavinia Mennuni e Rachele Mussolini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here