“Con una città in ginocchio per il Covid, che ha creato ancora più danni a migliaia di imprese giá in crisi per la grave incapacità dell’amministrazione comunale, la sindaca Raggi pensa bene di strumentalizzare la pandemia per fare campagna elettorale sulla pelle dei romani con promesse alle quali ormai nessuno più crede”. Così in una nota Raimondo Grassi presidente del movimento civico Roma Sceglie Roma.

“Una giunta che non riesce neppure ad approvare in tempi celeri la delibera che consente ai negozianti di estendere momentaneamente l’occupazione di suolo pubblico e che pensa di risolvere il problema del trasporto pubblico con monopattini e funivie in sintonia con un governo incapace di gestire questa grave crisi economica”.

Per questo, prosegue Grassi, un Raggi Bis “sarebbe una vera iattura per i romani, vittime di quattro anni di incapacità e di immobilità di questa giunta che ha paralizzato qualunque iniziativa volta a rilanciare l’economia romana, già gravemente in difficoltà prima del Covid-19. E’ necessario oggi più che mai che Roma abbia un nuovo governo composto da una squadra che brilli per competenza e grandi capacità e che veda unirsi la società civile a tutte le forze sane della città”. Lo comunica in una nota l’ufficio stampa di Roma Sceglie Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here