Iniziato lo sciopero dei trasporti nella Capitale. Muoversiaroma.it fa il punto la situazione: sono chiuse le metro B, B1 e C.
In chiusura la Roma-Lido e la Termini-Centocelle.

 

Per la ferrovia Roma-Lido, ultime partenze da Porta San Paolo ore 9.30 e da Colombo ore 10.15, poi chiusura.

Attive, con riduzioni di corse, la metro A e la ferrovia Roma-Nord.
Per bus, filobus e tram, possibili cancellazioni di corse o sospensioni di linee.
La protesta, lo ricordiamo, è in programma sino alle 17 e poi dalle 20 a fine servizio.
Possibili cancellazioni anche per le corse delle linee diurne in programma dopo la mezzanotte.
Regolari, stanotte, le linee “N”.
LO SCIOPERO – Oggi, lunedì 24 febbraio trasporto pubblico romano a rischio per lo sciopero di 24 ore, con le fasce di garanzia, proclamato dal sindacato Fast-Slm in Atac e dal sindacato Usb in Roma Tpl.

L’agitazione interessa la rete Atac e Roma Tpl di: bus, filobus, tram, metropolitane, ferrovie Termini-Centocelle, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido.
Oggi, dunque, il servizio è garantito solo dall’inizio delle corse diurne e fino alle 8,30 e poi dalle 17 alle 20. Possibili stop, invece, nel resto della giornata. Inoltre, a rischio cancellazione anche le corse delle linee diurne che vengono effettuate dopo la mezzanotte.
Per quanto riguarda le linee di bus N, stanotte saranno regolari.
Nelle stazioni metroferroviarie delle linee che resteranno, eventualmente, attive, possibili interruzioni di servizio di: biglietterie, scale mobili, ascensori e montascale.
Regolari i collegamenti di Cotral e Ferrovie dello Stato.
– Motivazioni dello sciopero in Atac –
Ferie; insufficienza mensa; personale di macchina settore metroferroviario; problematiche IV area.
– Motivazioni dello sciopero in Roma Tpl –
Orari di lavoro; mancata concessione delle ferie; straordinari obbligatori; regolarizzazione dei versamenti; manutenzione delle vetture; uso eccessivo della repressione disciplinare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here