Nel tardo pomeriggio di oggi, attorno alle 19:40, è divampato un imponente incendio nell’impianto di trattamento rifiuti di Rocca Cencia, Tmb di proprietà dell’Ama, l’ultimo rimasto aperto dopo che un altro rogo aveva messo fuori uso il centro del Salario.

Secondo quando riferito da Ama, la vigilanza interna avrebbe dato immediatamente l’allarme. Il personale tecnico dell’azienda e i vigili del fuoco sono arrivati sul posto.

L’incendio avrebbe interessato un’area ridotta dell’impianto, si parla di un deposito isolato del complesso dove sarebbero state bruciate circa 400 tonnellate di rifiuti.

I Vigili del Fuoco del comando provinciale di via Genova sono al lavoro per domare le fiamme. La situazione sarebbe sotto controllo.

Non ci sarebbero feriti.

La sindaca di Roma di Roma si è recata sul posto per un sopralluogo:  “Se questo è un attacco e non un incidente, chi lo ha fatto deve sapere che non ci fermiamo e non ci piegheranno – intervenuta telefonicamente a Non è l’arena -. Dietro l’incendio del Tmb Salario mi sembra che la Procura abbia detto che ci sia stato un atto doloso, su cui probabilmente sta indagando. Io so che rifiutirendono tanto, quando si parla di riduzione dei rifiuti e riciclo spinto si dice ad un determinato sistema che quel ciclo è finito ed è evidente che quel sistema non ci sta”.

Ecco le prime immagini pubblicate dal profilo twitter dei Lavoratori Ama:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here