L’Associazione Culturale Itinera ha comunicato il programma delle attività culturali per il mese di aprile. Di seguito il calendario degli appuntamenti.

Tutte le visite sono a prenotazione obbligatoria su info@itinera.biz

www.itinera.biz per il programma completo (visite, viaggi culturali, gite).

 

 

Sabato 2, ore 16:30 (Dott.ssa E. Zappacosta)
LA CHIESA DEL GESÙ. Legata alla figura di S. Ignazio, la chiesa dei Gesuiti, prototipo dell’architettura delle chiese della Controriforma, rappresenta altresì, negli altari e nella decorazione, uno degli esempi più eloquenti del tardobarocco romano. All’interno lo scenografico soffitto “sfondato” affrescato dal Baciccia ed opere di Zuccari, Maratta, Algardi ed altri maestri.
App. in piazza del Gesù, davanti alla chiesa. Contributo € 9,00 + offerta € 2,00.

 

Domenica 3, ore 10:30 (Dott.ssa E. Scalia)
IL CASINO MASSIMO LANCELLOTTI. La più importante testimonianza, nella Roma dell’800, dell’attività artistica dei Nazareni, i pittori germanici che si ispiravano alla pittura italiana del primo Rinascimento. La decorazione della casina della cinquecentesca Villa Giustiniani presso il Laterano che presenta i prospetti arricchiti da sculture antiche e decorazioni in stucco. Gli affreschi delle sale del pianterreno su temi tratti da Dante, Ariosto e Tasso.
App. in via Matteo Maria Boiardo 16. Contributo € 9,00.

 

Domenica 3, ore 16:30 (Dott. B. Mazzotta)
IL MUSEO NINFEO. Per la prima volta aperto al pubblico uno spazio archeologico, sotto il Palazzo dell’ENPAM, che custodisce una porzione degli Horti Lamiani, la sontuosa residenza costruita dal console Lucio Elio Lamia all’inizio del I secolo d.C. e divenuta, poi, proprietà imperiale. Il suggestivo percorso, organizzato in un eccezionale progetto espositivo, si snoda attorno ai resti di una grande piazza arricchita da un elegante ninfeo e permette di ammirare numerosi reperti rinvenuti con lo scavo (ceramica, marmi, affreschi)
App. in piazza Vittorio Emanuele II, angolo via di Conte Verde. Ingresso + visita € 20,00.

 

Venerdi 8, ore 16:45
PALAZZO FARNESE. Occasione unica di visita. Definito il palazzo più bello di Roma, fu iniziato da Antonio da Sangallo per Alessandro Farnese, continuato da Michelangelo e ultimato dal Vignola e da Giacomo della Porta. Lo scalone monumentale ci condurrà al piano nobile dove si trova la celebre galleria affrescata da Annibale e Agostino Carracci con la collaborazione di Reni, Albani, Domenichino, Lanfranco ed altri.
App. in piazza Farnese, angolo via dei Baullari. Ingresso + visita € 18,00.

 

Sabato 9, ore 10:15 (Dott. V. D’Angelo)
S. MARIA DELLA MERCEDE E S. MARIA ADDOLORATA. Visiteremo due chiese “secondarie” ma ricche di storia e di capolavori. Alla Mercede sono custoditi tutti gli elementi d’arredo, come le acquasantiere opera di Bernini e collaboratori, e alcuni dipinti sopravvissuti allo smantellamento della chiesa di S. Adriano al Foro Romano. All’Addolorata, chiesa nazionale argentina, vi sono opere di Duilio Cambellotti e un importante ciclo musivo novecentesco.
App. in viale Regina Margherita, angolo via Basento. Contributo € 9,00 + offerta € 2,50.

 

 

Sabato 9, ore 16:30 (Dott.ssa L. Falconi)
L’AVENTINO: DALLA ROCCA ALLE CASE. Passeggiata alla ricerca delle testimonianze dell’antica Rocca Savelli. Le Mura medievali circondavano il ciglio del Colle e si aprivano, con la Porta Lavernale verso la Chiesa del Priorato di Malta. Il Cupolone dal buco della serratura e il Giardino degli aranci da cui si ammira uno dei panorami più belli di Roma.
App. in piazzale Ugo la Malfa, sotto la statua di Mazzini. Contributo € 9,00.

 

Domenica 10 (Dott. B. Mazzotta)
IL MUSEO DELLE NAVI E LA NECROPOLI DI PORTO. Il Museo di Fiumicino, riaperto dopo 20 anni, ospita una delle più importanti collezioni di navi antiche del Mediterraneo. Oltre a vari reperti archeologici, sono esposti cinque relitti trovati intatti alla fine degli anni 50 del 1900 e musealizzati sul posto: tre imbarcazioni fluviali, una nave da trasporto marittimo e una delle rare barche da pesca conosciute di età romana. Visiteremo, poi, la suggestiva e sorprendente Necropoli di Porto che, composta da oltre 200 edifici funerari, alcuni praticamente intatti, si era sviluppata tra la fine del I e il IV secolo d.C., sui bordi della via Flavia.
App. ore 8.45 in piazzale Appio, angolo via Magna Grecia (accanto Magazzini COIN). Contributo € 35,00 comprensivo di bus GT + visite. Rientro verso le ore 14:00 circa.
prenotazione entro giovedi 7

 

Domenica 10, ore 09:00 (Dott. G. Marone)
IL LUDUS MAGNUS. La principale caserma dei gladiatori, costruita da Domiziano, in funzione degli spettacoli da tenersi nel Colosseo, con il quale era direttamente collegato attraverso una galleria sotterranea. Ospitava nel cortile centrale un anfiteatro in miniatura, destinato alle sedute di allenamento dei gladiatori. La storia del monumento e del suo rinvenimento.
App. in via Labicana, angolo piazza del Colosseo. Ingresso € 4,00 (gratis con MIC card) + contributo € 9,00 + auricolari € 2,50.

 

Venerdi 15, ore 09:50 (Dott. B. Mazzotta)
MONTE DEL GRANO. I resti del più imponente mausoleo della città, dopo quello di Adriano e di Augusto, sorto su un Monte originato da un intervento divino lungo il percorso della via Tuscolana. La suggestiva cella interna.
App. in piazza dei Tribuni, angolo via Monte del Grano. Ingresso € 4,00 (gratis con MIC card) + contributo € 9,00 + auricolari € 2,50.

 

Giovedi 21, ore 16:45 (Dott. G. Marone)
IL MISTERO DI VIA LIVENZA. Una grande sala a forma di circo nel sottosuolo di Roma; la scala di accesso originale ancora agibile; una fontana con vasca sul fondo della sala; un affascinante ciclo pittorico e musivo ad abbellimento dell’ambiente. Salvata miracolosamente all’edificazione della città moderna questa scoperta è lontana dall’aver chiarito tanti interrogativi.
App. in via Po, angolo via Livenza. Biglietto € 4,00 (gratis con MIC card) + Contributo € 9,00 + auricolari € 2,50.

 

Sabato 23, ore 16:30 (Dott. B. Mazzotta)
IL MITREO DI MARINO. Dopo decenni di chiusura, finalmente riaperto al pubblico lo straordinario luogo di culto del dio Mitra, impiantato in una galleria di 30 metri, probabilmente un’antica cisterna romana rivestita di cocciopesto. Lo spettacolare affresco con la scena del taurobolio in cui Mitra uccide il toro cosmico, tra il Sole e la Luna.
App. in via Borgo Stazione 12 – Marino (RM). Ingresso € 8,00 + contributo € 9,00.

 

Domenica 24, ore 10:15 (Dott.ssa E. Zappacosta)
VILLA BLANC. Dopo decenni di abbandono e chiusura finalmente è riaperta la villa ottocentesca che il conte Alberto Blanc fece ristrutturare dall’architetto ed archeologo Giacomo Boni negli anni 1896-1897. Il Casino nobile è un gioiello dell’eclettismo di fine Ottocento che ricorda lo stile rinascimentale ed anticipa quello Liberty. Nel giardino quattro costruzioni del 1925, tra cui uno chalet svizzero, oggi sede della LUISS Business School. Nel vasto parco si trovano esempi sia di vegetazione mediterranea che esotica.
App. in via Nomentana, angolo via G. Vasi. Contributo € 9,00.        prenotazione entro il 15 aprile.

 

Domenica 24, ore 16:30 (Dott. G. Marone)
LA VIA LATINA. Passeggiata archeologica lungo il tratto del I miglio dell’antichissima strada romana a partire dalla sua uscita dalle Mura Aureliane, attraverso la porta omonima. Visiteremo le vestigia di sepolcri pagani, alcuni dei quali conservati all’interno di proprietà private, l’acquedotto Antoniniano e ricorderemo la presenza di varie catacombe.
App. tra via di Porta Latina e via Latina, sotto la Porta. Contributo € 9,00.

 

Sabato 30, ore 16:30 (Dott.ssa E. Zappacosta)
LA CHIESA DI GESÙ E MARIA. Le interessanti vicende costruttive della chiesa, voluta dagli Agostiniani scalzi nel 1615, e l’opera dell’architetto barocco Carlo Rainaldi che qui reinterpreta in larga scala la berniniana cappella Cornaro. La sontuosa decorazione pittorica di Giacinto Brandi e le splendide tombe Bolognetti, esempio fra i più caratteristici della scultura barocca funeraria di Roma.
App. in via del Corso 45. Contributo € 9,00 + offerta € 2,00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here