“Si è tenuta oggi una Commissione Trasporti sulla Roma-Lido, richiesta dal sottoscritto a seguito di una catena ininterrotta di disagi e guasti ai treni che hanno causato gravissime interruzioni alla continuità del trasporto pubblico per i pendolari”. Lo afferma il consigliere capitolino Davide Bordoni, capogruppo di Forza Italia in Campidoglio.

“La competenza di questa ferrovia cd ex concessa, passerà dal 2020 a Cotral e la Regione ha stanziato 180 milioni che, oltre ai necessari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, serviranno al potenziamento della tratta con cinque treni in più.  Una notizia che conforta le migliaia di pendolari che da anni si battono per avere una rete viaria degna di una Capitale europea e non da terzo mondo. Speriamo che si proceda in questo senso evitando ulteriori ritardi. Questi investimenti vanno fatti al più presto; non è possibile che una linea su cui viaggiano oltre 50mila persone al giorno sia servita da un pugno di treni malfunzionanti. Inoltre la stazione di Acilia Sud-Dragona deve essere inaugurata il prima possibile e il cavalcavia ferroviario Giulio Rocco va riaperto; abbiamo protestato con un flash mob il mese scorso contro una chiusura che divide due quadranti di Roma, Garbatella e Ostiense, e che si prolunga dall’8 di novembre del 2016”. Così conclude la nota Davide Bordoni in Commissione Trasporti, coordinatore romano di Forza Italia e capogruppo nell’Assemblea Capitolina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here