Non ci sarà alcun blocco del servizio metro di Roma, così come sarà garantito il completamento delle opere e delle infrastrutture. Le fasi progettuali commissionate da Roma Capitale a Roma Metropolitane andranno avanti e gli incarichi affidati proseguiranno come previsto.  Lo comunica il Campidoglio in una nota.

“Sul destino della società circolano fantasiose ricostruzioni. A seguito delle ultime sentenze, che abbiamo onorato pagando i debiti fuori bilancio, è stato necessario revisionare gli atti presentati dal liquidatore di Roma Metropolitane. Un’attività molto delicata e complessa che stiamo chiudendo. È un tema che va affrontato con serietà. In questo momento alimentare futili allarmismi non aiuta nessuno, anzi, provoca confusione e incertezza. Abbiamo un’eredità pesante da gestire, frutto di amministrazioni scellerate. In questi anni abbiamo fatto quanto necessario per attuare un piano di risanamento strutturato. Molte società di Roma Capitale si ritrovano con i bilanci in rosso e se stiamo onorando ancora oggi debiti è perché, negli anni, sono state spolpate. Noi stiamo portando avanti un lavoro complesso e adempiremo a tutti gli obblighi necessari nell’interesse dei cittadini”, dichiarano il vicesindaco con delega alla Città in Movimento Pietro Calabrese e l’assessore al Bilancio e al Controllo strategico delle società partecipate Gianni Lemmetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here