A Roma fa discutere la provocazione lanciata da uno storico marchio di abbigliamento per taglie extra-large (‘Pitran Donna’). Lo slogan “incriminato” è: “T’abbacchi a Natale? Taglie forti, prezzi slim”, accanto all’immagine di una donna extra size vestita con un body rosa e orecchie da coniglietta. Fabrizio Piperno, titolare di Pitran Donna,

è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

 

“Abbiamo fatto diverse campagne pubblicitarie negli anni utilizzando sempre modelle in taglia 46-48 e tante clienti che venivano da noi, oltre la taglia 60, si lamentavano in quanto non si rispecchiavano nell’immagine pubblicitaria –ha affermato Piperno-. Allora abbiamo pensato con il nostro pubblicitario di fare una campagna che andasse fuori dalle righe, mostrando l’autoironia che molte clienti hanno quando vengono in negozio da noi. E’ nata tutta una polemica sui social, ci hanno attaccato in molti. E’ stato sicuramente un messaggio provocatorio, però non immaginavamo tutto quest’eco mediatica. Non volevamo certo ricevere insulti. La gente è molto arrabbiata e c’è molta meno ironia su tutti gli argomenti. Anni fa si sarebbero fatti una risata, adesso sono tutti molto arrabbiati. Non c’è un clima sereno nella nazione e questo si rispecchia anche in questi piccoli casi. Il paradosso è che si sono arrabbiate persone che non fanno parte della nostra clientela e persone che non sono di Roma e non capiscono il significato il termine ‘abbacchi’. Io peso 107 kili, non è che sono un peso leggero, quindi mi rispecchio nella categoria. C’è un’esponente del PD che si è rivolta alla Raggi chiedendo di coprire questo manifesto, penso che la Raggi abbia cose più importanti a cui pensare. Comunque abbiamo già nei piani un altro manifesto”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here