Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia Ferroviaria, nelcorso di servizi mirati al contrasto del fenomeno dei writers, hanno denunciato cinque italiani minorenni sorpresi ad imbrattare con scritte e graffiti il muro perimetrale delloscalo Ferroviario di Roma Tuscolana.

I protagonisti sono stati sorpresi dai poliziotti mentre erano intenti a realizzare con vernice spray le proprie scritte sui muri.

Per i giovani writers, tutti con precedenti di polizia anche specifici, oltre alla segnalazione all’autorità giudiziaria competente, sono scattate le sanzioni ai sensi dell’attualenormativa sull’emergenza COVID-19 poiché non osservantile norme di contenimento imposte  dalla cosiddetta  zona  rossa.

Le diciassette  bombolette di vernice spray utilizzate per deturpare il muro sono state sequestrate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here