Questa mattina, all’interno della splendida cornice del parco di Villa Doria Pamphili, in concomitanza con la chiusura dell’anno scolastico, la Questura di Roma ha organizzato un incontro con più di 4 mila ragazzi, provenienti da numerose scuole della Capitale, impegnate, nel corso dell’anno, nel progetto “Scuole sicure”, coordinato dal settembre 2012 dalla Questura di Roma, tramite l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

L’obiettivo primario di “Scuole Sicure” è quello di sensibilizzare i giovani alla cultura della legalità, mettendo a disposizione delle Istituzioni Scolastiche le esperienze tecnico professionali degli operatori della Polizia di Stato con il fine di trasmettere, ai futuri cittadini, i concetti di legalità e di pacifica convivenza.

Nell’ambito della manifestazione sono stati dedicati alcuni spazi espositivi al Camper Rosa della campagna “Questo non è amore”, ai medici della Questura di Roma, al truck “Una Vita da Social” della Polizia Postale, al Moving Lab e al Fullback della Polizia Scientifica, alla Polizia Stradale, ad alcune squadre del Reparto Mobile, alla Polizia Ferroviaria e ad una rappresentanza delle Fiamme Oro.

Si sono esibite inoltre le Squadre Cinofile, gli Artificieri e la Fanfara a Cavallo che, al termine dell’evento ha eseguito i brani “Giocondità” e il “Canto degli Italiani”, intonati all’unisono da tutti i partecipanti alla manifestazione.

Hanno partecipato all’iniziativa il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Prefetto Franco Gabrielli, il Vice Capo Vicario della Pubblica Sicurezza Prefetto Antonio De Iesu, il Prefetto di Roma Gerarda Pantalone, il Questore di Roma – Direttore Generale di Pubblica Sicurezza – Carmine Esposito.

Presenti anche personalità del mondo dello spettacolo, tra cui gli attori Giuseppe Fiorello, Ricky Tognazzi, Maria Grazia Cucinotta e Ricky Memphis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here