La sindaca di Roma Virginia Raggi denuncia tramite la sua pagina facebook “una vera discarica a cielo aperto, teatro di roghi tossici. Un’area privata di circa 17 mila metri quadri dove erano stati scaricati abusivamente carcasse di auto, metalli, elettrodomestici e materiali pericolosi – scrive la prima cittadina -. La Polizia Locale di Roma Capitale, che non smetterò mai di ringraziare per l’impegno nelle attività di contrasto ai reati ambientali, ha sequestrato una grande area nella zona di Casal Selce – nella periferia nord-ovest della città – dove venivano gettati rifiuti di ogni tipo.

Tre persone – prosegue la sindaca – sono state denunciate per smaltimento illecito di rifiuti: la spazzatura veniva infatti “fatta sparire” con il fuoco, dando vita all’ormai tristemente noto fenomeno dei cosiddetti roghi tossici.

Sono stati trovati anche alcuni animali per l’allevamento: pecore, capre, oche, galline che “convivevano” con i rifiuti e per i quali sono stati disposti i controlli dei veterinari dell’Asl competente.

Le opere di bonifica delle aree coinvolte saranno totalmente a carico dei responsabili. A Roma chi sporca paga”, conclude Virginia Raggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here