“L’allarme covid non ferma la corsa ai regali di Natale”, titola in prima pagina l’edizione romana di Leggo. Invasione senza controllo nelle vie dello shopping. Chiusa Fontana di Trevi. D’Amato: «Così sarà terza ondata».

Di spalla le parole di David Sermoneta, presidente di Confcommercio Roma Centro: “Rispetto a un anno fa è un disastro, neanche a parlarne, e consideriamo che la crisi va avanti da anni. Quindi quest’anno è proprio nera: i commercianti non hanno aiuti concreti e i provvedimenti sono sempre tardivi: l’apertura della Ztl, ad esempio, è arrivata troppo tardi. Le persone fanno pochi regali, visto che non vedranno parenti e amici per Natale. Nessuno spende, le persone hanno paura e aspettano l’ultimo minuto per avere gli sconti”, il quadro disegnato da Sermoneta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here