Problema rifiuti in primo sul Corriere della Sera, edizione Roma: “Rifiuti,i presidi: allarme a scuola. Scelto il CdA Ama”, titola il quotidiano. Melara il nuovo presidente e Ranieri sarà l’ad.

A pagina 2: “Rifiuti, la città verso l’emergenza. E dopo tre mesi arriva il CdA Ama”. Melara presidente e Ranieri ad dell’azienda. Allarme dei presidi aRaggi: cumuli davanti alle scuole.

Mario Rusconi, presidente dell’Associazione nazionale presidi denuncia: “Ci arrivano tante segnalazioni di cumuli di immondizia, situazione che ci allarma ancor più rispetto a quest’inverno in quanto sta arrivando il caldo estivo che rende maleodoranti i rifiuti non raccolti. Il Campidoglio mobiliti tutti i municipi e le strutture dell’Ama per rendere vivibile la situazione”.

Da Monteverde al Salario, da Tor Bella Monaca a Centocelle, ovunque i cassonetti sono stracolmi.

Intanto oggi – riporta il quotidiano – in giunta arrivano le nomine dei tre membri del Cda Ama che è vacante dal licenziamento in tronco dell’ex ad, Lorenzo Bagnacani, da parte della sindaca Raggi. Si tratta di Luisa Melara, avvocatessa romana esperta in Diritto societario che sarà presidente dell’Ama, del nuovo ad Massimo Ranieri, geologo di Chieti presidente della Ecolan spa— società pubblica si occupa di gestione integrale dei rifiuti nel Frentano —edel consigliere Paolo Longoni, commercialista napoletano che nel 2017 è stato commissario della Sei Toscana Srl, l’azienda che gestisce i rifiuti delle province di Arezzo, Grosseto e Siena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here