Rottamazione, proroga delle rate”, titola Il Sole 24 Ore. Milleproroghe, arrivano gli emendamenti dei relatori: le scadenze d’autunno slittano al 7 dicembre e quella di febbraio a maggio 2019. Cambia il «salva-Napoli», verso una riforma dei default locali.

“(…) Più tempo per pagare le rate della rottamazione bis anche se solo per chi ha chiesto di chiudere i debiti affidati alla riscossione dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017. I tre termini autunnali (settembre, ottobre, novembre) vengono trasformati dall’emendamento dei relatori in una rata unica in scadenza il 7 dicembre 2018. Mentre l’ultimo appuntamento alla cassa di febbraio 2019 viene fissato a maggio 2019. Un tentativo di razionalizzare i versamenti che dovrà superare il vaglio del voto delle commissioni e ancor prima della Ragioneria generale . Dalla rottamazione bis, infatti, lo Stato ha già iscritto in bilancio un incasso di circa 2 miliardi (…)”, scrive il quotidiano economico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here