RFI, attraverso le sue Sale Blu, mette a disposizione delle persone a ridotta mobilità che viaggiano sui treni Frecciarossa Covid-free la possibilità di prenotare il tampone nei gazebo della CRI. L’iniziativa si aggiunge alle misure di sicurezza sanitaria a tutela della salute che dal 16 aprile scorso accompagnano le corse no-stop tra Roma e Milano dei servizi Frecciarossa di Trenitalia dove è possibile salire a bordo solamente se negativi al Covid, previa esibizione della certificazione di un tampone con esito negativo effettuato in autonomia o, in alternativa, presso il gazebo della Croce Rossa Italiana presente in stazione.

Dopo aver informato preventivamente il passeggero sulle condizioni di viaggio previste sui servizi Covid free, l’operatore della Sala Blu richiederà al cliente la modalità prescelta prima di mettersi in viaggio, dopodiché il personale ferroviario potrà procedere con la prenotazione del posto. Nel caso in cui si decida di effettuare il tampone in stazione, il viaggiatore potrà recarsi, con appuntamento, presso il meeting point di stazione 75 minuti prima della partenza in treno. Il giorno del viaggio il personale addetto all’assistenza provvederà ad accogliere e accompagnare il cliente che si dovrà sottoporre a tampone nei gazebo CRI e, insieme al viaggiatore, attenderà l’esito negativo del test per poi riaccompagnarlo al treno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here