“È necessario rivedere le modalità di accesso alla Facoltà di Medicina superando il numero chiuso ed alzando l’asticella al secondo anno per i meritevoli come accade in altri Paesi europei. Il governo in carica ha fatto uno sforzo importante nei confronti dell’aumento delle borse di specializzazione, ma ora occorre uno scatto in avanti non limitando le chance di migliaia di giovani che ogni anno tentano di entrare a medicina”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here