“Dopo la presentazione della mozione con cui la maggioranza ha richiesto la verifica della graduatoria dei nidi già pubblicata, si rende quantomai opportuno convocare urgentemente le organizzazioni sindacali con le quali erano stati siglati accordi che riguardavano i processi di stabilizzazione per chiarire i contenuti dell’atto in questione.
Ciò premesso abbiamo già depositato una nostra mozione, che chiederemo di discutere nella giornata di domani, con cui rivolgiamo al Sindaco e alla Giunta l’invito a proseguire il percorso assunzionale e di stabilizzazione di insegnanti ed educatrici intrapreso dall’Amministrazione Raggi che, è opportuno ricordarlo, ha portato al reclutamento di 1600 nuove risorse.
La mozione impegna Sindaco e Giunta a incrementare numericamente il personale educativo da assumere entro il 2024, in considerazione del fatto che il piano assunzionale varato dalla Giunta Gualtieri non prevede alcuna assunzione di insegnanti ed educatrici per l’anno in corso e, al momento, non si evince alcuna chiara programmazione per gli anni futuri.
La maggioranza dem dovrebbe modificare un piano assunzionale del tutto insufficiente piuttosto che trattare aspetti su cui gli uffici devono lavorare in piena autonomia e su cui dovrebbe, peraltro, rendere edotti i sindacati, totalmente all’oscuro dei contenuti relativi alla mozione portata ieri dai dem in Aula Giulio Cesare.
In ogni caso, l’auspicio è che la maggioranza non resti ‘sorda’ dinanzi a un’esigenza di pubblico interesse e non bocci, o peggio ancora si astenga dal votare, la nostra mozione che mira esclusivamente a rendere più efficiente un servizio di enorme importanza per i cittadini”.

Lo dichiara, in una nota stampa, il capogruppo della Lista Civica Virginia Raggi, Ecologia e Innovazione Antonio De Santis.