“Scuola, lezioni fino al 30 giugno”, titola in prima pagina Il Sole 24 Ore. La proposta del governo oggi alle Regioni prevede anche turni pomeridiani. Più risorse per il personale Ata, militari impiegati per i tamponi agli studenti.

A pagina 7: “Scuola fino al 30 giugno, turni pomeridiani”. La proposta del governo alle regioni. Documento oggi sul tavolo di una cabina di regia straordinaria sulla riapertura degli istituti scolastici il 7 gennaio.

Bus privati per assicurare il servizio pubblico. Militari per i tamponi agli studenti. Saracinesche dei negozi su dopo le 10. Scuole aperte di pomeriggio grazie a ingressi/uscite scaglionati e allungamento del calendario scolastico fino a fine giugno. Risorse aggiuntive per il personale Ata che lavorerà di pomeriggio e per il Tpl – si legge nell’articolo di Eugenio Bruno -. Sono le principali linee di intervento – alcune a carico delle regioni altre sulle spalle dello Stato – previste in un documento del governo, che sarà oggi sul tavolo di una cabina di regia straordinaria sulla riapertura degli istituti scolastici per il 7 gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here