“Esprimo grande soddisfazione per la firma dell’accordo che garantisce ai bambini e alle bambine con disabilità la continuità educativa anche in caso di didattica a distanza, firmato oggi con le parti sindacali, Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Roma Capitale e Rieti e Uil Fpl Roma e Lazio e le centrali cooperative LegaCoopsociali Lazio, Confcooperative-Federsolidarietà Lazio e AGCI Solidarietà Lazio.

Oggi si conclude un processo al quale abbiamo lavorato con impegno e che si aspettava da tempo: un documento che prevede di rimodulare le ore di assistenza OEPA in caso di sospensione dell’attività didattica in presenza al fine di assicurare ai ragazzi e alle ragazze di non essere lasciati soli e allo stesso tempo garantire agli operatori e alle operatrici continuità lavorativa.
L’Addendum prevede una serie di modalità possibili di recupero delle ore a distanza, a scuola, o in educativa domiciliare previo assenso del lavoratore e delle famiglie.

Nell’addendum è sancita inoltre la possibilità di recuperare le ore che non è stato possibile erogare durante l’anno scolastico, anche nei periodi di chiusura delle scuole, come per esempio nei centri estivi ed invernali.

Si tratta di un accordo rilevante che fa fare un passo avanti, sia sul piano educativo che su quello della tutela del lavoro, in un ambito in cui la continuità e il rapporto tra operatore/trice e bambino/a è di straordinaria importanza”.

Lo comunica in una nota l’Assessora alla Scuola, Formazione, Lavoro di Roma Capitale, Claudia Pratelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here